04 Dic

Progetto Garanzia Giovani è un progetto europeo, attraverso il quale Stato e Regioni si impegnano al fine di offrire ai giovani, compresi nella fascia di età tra i 15 e i 29 anni che decidono d aderirvi, un percorso di formazione o una opportunità lavorativa.

Inserimento lavorativo più facile per i giovani

Il programma in Italia è stato attivato a partire dal 1° maggio 2014 e, nel corso dei mesi, tutti gli iscritti sono chiamati dai centri per l’impiego di riferimento (in base alla regione e alla provincia scelta) al fine di effettuare una profilazione (basata su alcuni parametri quali anagrafica, curriculum vitae et studiorum, ecc), che indica attraverso 4 livelli la facilità di inserimento lavorativo dell’iscritto.

Il Progetto Garanzia Giovani permette di facilitare l’inserimento lavorativo della fascia più giovane della popolazione, attraverso una serie di incentivi e bonus occupazionali in favore delle aziende che decidono di attivare contratti a tempo indeterminato, determinato, di apprendistato, tirocini o che decidono di trasformare:

un tirocinio in un contratto lavorativo oppure un contratto a tempo determinato (anche in somministrazione) in un contratto a tempo indeterminato.

Incentivi per i contratti di apprendistato

Per quanto concerne l’apprendistato, la disciplina suddivide questa tipologia di contratto in tre livelli:

  • apprendistato per la qualifica e per il diploma professionale (primo livello);
  • apprendistato professionalizzante o contratto di mestiere (secondo livello);
  • apprendistato di alta formazione e ricerca (terzo livello).

Il Progetto Garanzia Giovani interviene con una serie di incentivi e facilitazioni per quanto concerne il primo livello ed il terzo livello dei contratti di apprendistato.

  • Per quanto riguarda l’apprendistato per la qualifica e per il diploma professionale (primo livello), che riguarda i giovani tra 15 e 25 anni e non può avere durata superiore ai 3 anni, Progetto Garanzia Giovani riconosce un incentivo tra i 2000 e i 3000 euro a seconda dell’età dell’apprendista, cui si accede tramite avviso pubblico della Regione di riferimento o dell’Inps.
  • Per quanto riguarda l’apprendistato di alta formazione e ricerca (terzo livello), che riguarda i giovani tra i 18 e i 29 anni, Progetto Garanzia Giovani riconosce un incentivo per l’attivazione del contratto fino a 6000 euro cui si accede aderendo a specifico avviso pubblico della Regione di riferimento o dell’Inps. La durata del contratto dipende dalla durata del titolo di studio da conseguire (laurea, master, dottorato di ricerca, ecc).

Assoservizi Mantova grazie a Unimpiego, aiuta le aziende ad accedere agli incentivi per l’assunzione di giovani con contratto di apprendistato.